Chick Webb, The King of Swing

Chick Webb: l’infanzia e l’avvicinamento alla musica

Chick Webb, nato il 10 febbraio 1905 a Baltimora nello stato del Maryland sulla costa est degli Stati Uniti, poco sotto New York, è stato un batterista statunitense e leader di una delle più grandi band di tutti i tempi.

Chick Webb

La vita di Chick Webb è  la storia di un “piccolo” uomo che ha superato difficoltà e dolore fisico. Un grande artista che con coraggio e determinazione continuò a suonare la batteria nonostante il suo ostacolo fisico. Fin da piccolo infatti contrasse la tubercolosi della colonna vertebrale che gli provocò la deformazione alla schiena che lo fece rimanere così un uomo di bassa statura.

Chick Webb e la sua band

Fu proprio il suo medico che gli instillò l’idea di suonare uno strumento, pensando che potesse favorire l’allungamento delle sue ossa. Chick Webb infatti modificò il suo drumkit (set batteria) con pedali speciali per poter suonare.

Chick Webb: il trasferimento a New York ed il successo

Il successo di Chick Webb arrivò a New York, dove si trasferì a 17 anni e dove quattro anni dopo formò la sua prima band ingaggiando musicisti di sezioni soliste come Johnny Hodges, Harrison, Benny Carter. Successivamente Harrison e Benny entrarono a far parte della band “Chick Webb Orchestra” nel 1931, quando entra a far parte come band residente del più importante locale di Harlem famoso: il “Savoy Ballroom”.

Savoy Ballroom

Il “Savoy Ballroom”, considerato la casa dei ballerini di Lindy Hop “The House of Swing” fu il primo grande locale musicale in America, dove neri e bianchi potevano ballare e socializzare insieme. Per questo ebbe un grande impatto sociale e culturale, creó una delle più importanti orchestre dell’epoca Swing degli anni ’30, del calibro dei più grandi artisti come Duke Ellington, Count Basie,  Benny Goodman e molti altri. 

Al Savoy spesso erano presenti “Battle of the Bands”, dove le più grandi band come quella di Chick Webb si batteva con  quella di Benny Goodman Orchestra o con quella di Count Basie. Ecco un bellissimo documentario dove i grandi dell’epoca raccontano la sfida tra Chick Webb e Benny Goodman: Savoy Ballroom Benny Goodman vs Chick Webb.

Locandina Benny Goodman vs Chick Webb

Locandina Chick Webb vs Count Basie

In queste serate avvenivano vere e proprie battaglie musicali all’ultima nota ed erano i ballerini a decretare il vincitore votando la band migliore, spesso era proprio Chick a vincere conquistandosi così il titolo e l’onore di “Re dello Swing”.

Chick Webb: la band con Ella Fitzgerald

Tutto questo grande successo portò Chick alla ricerca di una cantante per la sua band e la trovò in un club di Boston: era Ella Fitzgerald, una delle più grandi cantanti jazz della storia. con una particolare abilità nella tecnica del canto “scat” (fraseggi vocali simili a quelli strumentali). Possiamo ascoltarla nelle canzoni “Undecided” “Ella Fitzgerald Feat. Chick Webb Orchestra – Undecided”  e “A-Tisket, A-Tasket” Ella Fitzgerald “A-Tisket-A-Tasket”, grandi hit dell’epoca.

La band di Chick Webb ed Ella Fitzgerald

La band continuò a suonare per anni, ma lo stato fisico di Chick si aggravó pregiudicando le sue condizioni fisiche ed il 16 Giugno 1939, quando morì all’età di 32 anni. Ella ormai da sola lasciò la band dopo pochi anni e fu così che finì un’Era per una delle più grandi band dello Swing di tutti i tempi.

Riccardo