Social Dance per ballerini Swing

La nostra prima social dance ce la ricordiamo tutti, nel bene e nel male. Quel momento in cui la realtà incontra la fantasia. 

Cercando la definizione generica di ballo si può leggere: “si intende una molteplicità di forme di danza eseguite nella maggior parte dei casi per puro divertimento e al fine di socializzare e definire i rapporti all’interno di un gruppo.”

Ed è proprio questa l’essenza della social dance, un momento di socialità.

Social dance al Savoy, New York City

Social Dance e dancefloor: cosa aspettarsi nella sala da ballo

In una sala da ballo si possono osservare diversi gruppetti di persone; ci sarà quello formato da due o più amiche tutte donne, da due o più amici tutti uomini e da gruppi misti uomini e donne. Ci sarà il ragazzo timido, il ragazzo figo, la ragazza insicura, la ragazza apparentemente sicura così come quella realmente sicura. Ci saranno dei gruppi che, per tutta la serata, staranno per conto loro e altri che interagiranno amichevolmente. All’inizio è tutto così poi ognuno trova il suo posto, con i suoi tempi, proprio lì dove si sente a suo agio. Ci saranno comunque visi sconosciuti, strette di mano e sorrisi di incoraggiamento. Facciamone tesoro perché ci serviranno sempre, che sia tu principiante o esperto.

Non dimentichiamo quel che diceva Frankie Manning: “I’ve never seen a Lindy Hopper who wasn’t smiling. It’s a happy dance. It makes you feel good.” (Non ho mai visto un Lindy Hopper che non stava sorridendo. È una danza felice. Ti fa stare bene.)

Coppia durante una social dance

Se vuoi sentirti il re o la regina della pista ti consigliamo di seguire questi tre step fondamentali:

Social Dance – Step 1: BREAK THE ICE

Il primo passo è sicuramente quello più difficile da affrontare, come quando al primo rock step provato a lezione ci siamo sentiti un po’ spaesati, quasi confusi. Non dobbiamo essere timidi ma dobbiamo tuffarci in pista senza pensare a quello che succederà perché sarà solo l’inizio di una esperienza indimenticabile, che ci farà girare la testa dalla felicità e se così non fosse, beh… ci sarà sempre la seconda volta. Partecipare ad una delle social dance organizzate da Swing Dream Factory è un modo efficace per rompere il ghiaccio.

Break the Ice – Swing Dream Factory

Una volta rotto il ghiaccio con la social dance arriva finalmente il momento di scrollarsi via di dosso quella sensazione di impaccio che ci fa restare in disparte. In un batter d’occhio… o quasi… ci ritroviamo catapultati nella fase 2 chiamata EUPHORIA.

Swing e Social Dance (V4B)

Social Dance – step 2: EUPHORIA

Questa è la fase di transizione in cui la social dance diventa una costante nella tua settimana, più ballo più vuoi ballare! La lezione settimanale e le social dance cittadine non ci bastano più, siamo travolti da un’ondata di euforia che ci farà girare il mondo nei festival nazionali ed esteri, cercando di imparare sempre di più per arricchire e formare il nostro stile. Acquisiamo più sicurezza nel ballo e realizziamo che tutto sommato lo swing out non è niente male!
In pista ci sono persone amiche e volti conosciuti, l’agenda della settimana è fitta di social dance a cui partecipare e nei gruppi whatsapp non ci sono solo inviti ad aperitivi ma anche a serate danzanti.

Whitey’s Lindy Hoppers 1939 (Lindy hop)

Superato questo step, che durerà un bel po’, si fa un balzo spazio temporale per approdare nella fase 3.

Social Dance – step 3: WORK IN PROGRESS 

La fase “work in progress” inizia con un bivio, dove ci troviamo di fronte alla scelta tra raggiungere obiettivi di ballo sempre più ambiziosi o stabilizzarci lì dove siamo, con la consapevolezza del caso. Se scegliamo di percorrere la prima strada, ci sentiremo come sulle montagne russe: una ricerca tra alti e bassi di un continuo miglioramento e di uno stile personale sempre più definito.
Qualsiasi sia la strada scelta, la social dance resterà sempre il nostro momento di soddisfazione più alto.

In questa fase diventiamo noi stessi attori importanti della scena Swing locale. Saremo responsabili della nostra comunità di ballerini e sarà nostro compito aprire le braccia a tutti cloro che vogliono essere coinvolti in questo mondo fantastico condividendo.

Se già sei un ballerino o una ballerina alle prime armi, niente panico, datti il tempo necessario per sentirti a tuo agio!
Se hai più esperienza, ricordati di com’eri quando hai iniziato e rispetta sempre la tua community! 

Ad ogni modo, ci vediamo in pista!

Per un esempio di social dance guarda il video di Vincenzo Fesi e Daria Chupyrkina che improvvisano in social Dance

Marzia